.
Annunci online

 
lapillolarossa 
L'altra informazione: Libera e senza compromessi
<%if foto<>"0" then%>
Torna alla home page di questo Blog
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  Il Blog di Beppe Grillo
Latitanti pericolosi
Lodo Alfano
Atto incolpazione De magistris
Memoria difensiva De Magistris
Nonsolo blog
Il Webmaster
Link Utili
Voglioscendere
Amici di Beppe Grillo Milano-Ovest
la casa della Legalità
Uguale per tutti
Stefano Montanari
Motivazione Corte d'appello - Andreotti
Sentenza cassazione - Andreotti
Sentenza Dell'Utri
Sentenza della Corte Europea - Caso Europa 7
Decreto sicurezza
  cerca


 

Diario | Ambiente | Autori | Lotta alla Mafia | Politica | Politica locale | Giustizia |
 
Diario
1visite.

3 aprile 2010

Ecco le giustificazioni della redazione de Il Tempo per balle dette sul MoVimento



Guarda il Video su Blip.tv

Ci risiamo, pur di gettare fango sul MoVimento, alcuni mezzi d'informazione si inventano le notizie.
Questa volta è il turno de iltempo.it, il 1 aprile Fabrizio Dell'orefice pubblica un articolo i cui sotiene (Falsamente) che adesso il MoVimento 5 stelle prenderà in rimborsi elettorali che tanto aveva criticato.
In realtà Dell'Orefice sostiene che Grillo prenderà i soldi ma Grillo non avendo partecipato alle elezioni e non rivestendo nessun ruolo nel MoVimento non ha Titolo di ricevere alcun che.
Tornando all'articolo il nostro Giornalaio non è informato, il MoVimento ha rinunciato (con documenti pubblicati sul Web) agli eventuali rimborsi elettorali prima delle elezioni.
Ho chiamato la redazione de Il Tempo per sentire quali sono le loro giustificazioni, ascoltate!!

26 marzo 2010

Come votare il MoVimento a 5 stelle

3 febbraio 2010

Chi è Vincenzo De Luca?

Il PD in Campania non fa le primarie.

Perchè far decidere ai cittadini il candidato alla presidenza della Regione quando c'è già la persona giusta.

Il candidato scelto dai vertici del partito è Vincenzo De Luca, ex sindaco di Salerno e pluri imputato.

Stiamo parlando del Vincenzo De Luca che definì Grillo un saltimbanco perché era andato ad acerra per dire ai cittadini che l'inceneritore produce veleni.

Non perdo tempo a smentire l'affermazione secondo cui Grillo prende 60.000 Euro a comparsata, tutti sanno che è una balla.

Ma chi è questo signore?

Ce lo spiega Marco Travaglio

P.S. Per scoprire chi è il candidato del Movimento a 5 stelle Clicca qui

10 gennaio 2010

No alla Via Craxi, Io C'ero!!



Clicca qui per vedere la seconda parte

Sabato, nonostante il tempo, c'erano molte persone alla manifestazione contro l'intenzione del Sindaco di Milano di intitolare una Via a Bettino Craxi.

Le reazioni di politici e giornali erano del tutto prevedibili, Bobo Craxi ci ha dato dei patetici e altri hanno cercato di minimizzare la cosa.

Il nostro unico scopo era ricordare, evitare che le persone dimentichino certe cose, corruttori e delinquenti non possono essere usati come esempio da seguire ma vanno allontanati dalle istituzioni.

Contrariamente a come vogliono fare credere quella di sabato è stata una manifestazione senza colore politico, in piazza cerano cittadini che vogliono difendere lo stato di diritto.

Torneremo in piazza tutte le volte che ce ne sarà bisogno.

5 ottobre 2009

Il Movimento “ostile”

 
A breve sarà disponbilie il video della giornata

Quando Beppe Grillo ha cercato di iscriversi al PD per partecipare alle primarie è stato respinto perché considerato a capo di un Movimento “Ostile” al PD, Ricordate!!!

Domenica 4 ottobre al Teatro Smeraldo di Milano, quindi, è nato un Movimento “Ostile”, noi siamo un movimento “Ostile”.

Siamo Ostili perché vogliamo l’ineleggibilità dei condannati in parlamento, siamo ostili perche vogliamo l’acqua pubblica e non privata.

Siamo Ostili perché non vogliamo la TAV e il nucleare ma prediligiamo le fonti rinnovabili e una mobilità sostenibile.

Siamo Ostili perché vogliamo l’identità digitale dalla nascita, siamo ostili perché riteniamo che le leggi debbano essere messe online 3 mesi prima di essere votate in modo che si possano commentare.


Clicca sull'immagine per scaricare il programma intero

Beh se è cosi, sono orgoglioso di essere ostile a questo modo di fare politica che non ha ne arte ne parte, la sinistra e la destra sono due facce della stessa medaglia (d’oro finto).

Il comizio di sabato ha, per la prima volta in Italia, messo in campo un modo di fare politica completamente diverso, si sono affrontati i macro temi che verranno poi sviluppati in discussioni pubbliche in cui ognuno conta per uno (strano vero).

La Politica, quella vera, è mettersi a disposizione del paese senza chiedere nulla in cambio.

Questo è quello che è accaduto domenica, tante persone hanno deciso di mettersi in gioco dando il meglio di se per il bene del nostro paese senza chiedere nulla in cambio.

Loro non si arrenderanno mai….. noi nemmeno

3 settembre 2009

Riprendiamoci il Microscopio elettronico



 

Quando nel 2006 Grillo nel suo spettacolo faceva l’elenco dei prodotti che contenevano nano particelle varie ha, per la prima volta, portato a conoscenza gli Italiani di questo problema.

Le nano particelle, prodotte in quantità industriale dai camini degli inceneritori, una volta inspirate oppure mangiate, si annidano nei tessuti e certo bene non fanno.

Stefano Montanari e la dottoressa Gatti, scovandole attraverso il loro microscopio a scansione ambientale, hanno cominciato ad infastidire molti Italiani per bene che con le nano particelle fanno soldi e allora il microscopio elettronico gli è stato tolto.

Qui entra in campo Grillo, su invito di Montanari Beppe chiama a raccolta il Popolo della rete  che mette mano al portafoglio e ricompra il Microscopio ai due scienziati, sembra tutto finito bene invece no!

Appena l’attenzione sui due si allenta un pò ecco che tornano gli avvoltoi, la OnlusBortolani a cui il microscopio è stato intestato, ha deciso di donarlo all’università di Urbino, tagliando le ali alla ricerca sulle Nanoparticelle.

Il Microscopio è della rete, la rete l’ha comprato e l’ha donato a Montanari e alla dottoressa Gatti, la Onlus Bortolani l’ha solo in comodato d’uso.

Visto che siamo noi ad averlo comprato e regalato, siamo noi quelli a cui si deve rendere conto del suo utilizzo.

Richiediamolo indietro quindi!!

Seguendo di Claudio Messora ho deciso di supportare la diffida del Coordinamento dei Comitati di Difesa delle Valli del Metauro, Cesano e Candigliano.

Fatelo anche voi, i vostri figli vi ringrazieranno.

Per mandare la diffidta cliccate qui

sfoglia
marzo        maggio