.
Annunci online

 
lapillolarossa 
L'altra informazione: Libera e senza compromessi
<%if foto<>"0" then%>
Torna alla home page di questo Blog
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  Il Blog di Beppe Grillo
Latitanti pericolosi
Lodo Alfano
Atto incolpazione De magistris
Memoria difensiva De Magistris
Nonsolo blog
Il Webmaster
Link Utili
Voglioscendere
Amici di Beppe Grillo Milano-Ovest
la casa della Legalità
Uguale per tutti
Stefano Montanari
Motivazione Corte d'appello - Andreotti
Sentenza cassazione - Andreotti
Sentenza Dell'Utri
Sentenza della Corte Europea - Caso Europa 7
Decreto sicurezza
  cerca


 

Diario | Ambiente | Autori | Lotta alla Mafia | Politica | Politica locale | Giustizia |
 
Diario
1visite.

8 gennaio 2010

Gli ascoltatori di Radio Padania tifano per la mafia


ROSARNO (REGGIO CALABRIA) - Ancora tensione a Rosarno dove gli immigrati hanno dato vita ad una protesta davanti al Municipio dopo gli incidenti di ieri, seguiti al ferimento di alcuni extracomunitari da parte di ignoti. (fonte Ansa).

Vediamo ora le reazioni alle notizie che arrivano da Rosarno: In tutti questi anni è stata tollerata, senza fare nulla di efficace una immigrazione clandestina che ha alimentato da una parte la criminalità e dall'altra ha generato situazioni di forte degrado come quella di Rosarno. Il nostro impegno è quello delle forze dell'ordine per riportare tutto alla normalità.(Roberto Maroni)

Il Ministro dell'interno invece di prendersela con chi ha ridotto questa gente all'esasperazione, trattandoli come schiavi (concausa di quello che è accaduto) se la prende con chi c'era prima.

Lo sa Maroni che i la frutta e la verdura che mangia, probabilmente è stata raccolta da persone sfruttate e che vivono in condizioni disumane?

La Lega Nord, che sugli immigrati ha costruito una linea politica, ha creato una generazione di lobotomizzati che ormai non hanno più bisogno di essere indottrinati; fanno tutto da soli.

Sul Forum di Radio Padania Libera è apparso un commento a quanto accade a Rosarno che parla da solo.

Per la prima volta nella mia vita, tifo per la mafia...



Non finise qui, i commenti dei lettori all'articolo de, Il Giornale, che fa la cronaca dei fatti non sono da meno:


Spero che rileggendolo il Sig. Giuseppe Balzan, si vergogni.

Ultima riflessione, quale è la normalità a cui Maroni vuole riportare Rosarno?

Quella in cui queste persone sono costrette a lavorare in condizioni disumane e sottopagati?

"Sono qui perchè fanno lavori che gli italiani non vogliono più fare", questa è l'affermazione più gettonata tra i “cechi lobotomizzati”.

Non assolutamente cosi, se i datori di lavoro pagassero il prezzo giusto ci sarebbe la fila di Italiani per fare il loro lavoro.

Queste persone sono qui perchè sono gli unici  a sopportare questo trattamento pur di lavorare.

In tutta questa storia chi ci guadagna è solo il latifondista e la criminalità in cerca di manod'opera a costo zero.

Fonte: L'Anticomunitarista

sfoglia
dicembre        febbraio