Blog: http://lapillolarossa.ilcannocchiale.it

Il Ministro Fitto considera il rinvio a giudizio una vittoria


Ieri (11 dicembre 2009) Raffaele Fitto, Ministro per gli affari regionali, è stato rinviato a giudizio per Corruzione e finanziamento illecito dal Giudice per l'udienza preliminare Rosa Calia di Pinto su richiesta dei PM Renato Nitti e Lorenzo Nicastro.

La storia risale al 2003, secondo i PM Gianpaolo Angelucci ( patron della Sanità Laziale e dei quotidiani Libero e Il Riformista) avrebbe versato una tangente di 500.000 Euro al partito di Fitto (La Puglia prima di tutto) per ottenere in cambio un appalto di 198 milioni di euro per gestire alcune residenze sanitarie assistite.

La reazione di Fitto è singolare : “L'impianto accusatorio è crollato... “ e ancora: “ una Sentenza che rende finalmente giustizia”.

Innanzitutto non si tratta di una sentenza ma di un rinvio a giudizio, ovvero dopo le indagini i PM hanno portato i risultati al GIP che ha constato l'esistenza dei presupposti per andare a giudizio; un po diverso da quello che dice il Ministro.

Quando parla di impianto accusatorio crollato, Fitto si riferisce al fatto che il rinvio a giudizio è arrivato per Corruzione e finanziamento illecito mentre è stato prosciolto per le accuse di Falso e Associazione per delinquere.

L'inchiesta per falso e associazione per delinquere riguarda azioni atte a favorire La fiorita (società di Dario e Pietro Maniglia rinviati a giudizio) nella concessione di appalti e servizi di enti pubblici e ASL.

Ma la reazione che mi stupisce di più e quella del coordinatore del PDL Biondi:

Il processo politico e mediatico nei confronti di Fitto muore oggi, con la pesante sconfitto di un manipolo di pubblici ministeri, animato da chiaro intento persecutorio. Fitto riuscirà a dimostrare la sua estraneità anche dai reati minori per cui è stato rinviato a giudizio.”

Eccola la vittoria, secondo Bondi e Fitto Corruzione e finanziamento illecito sono reati minori, cosa sarà mai essere rinviati a giudizio per questo.

Questa gente delira non ha la benché minima idea di cosa sia lo stato di diritto, ma glie lo ricordiamo noi, corruzione e finanziamento illecito sono reati gravissimi per un Ministro,  Fitto dovrebbe smetterla di prendere in giro le persone scambiando il rinvio a giudizio per una vittoria; in realtà è una sconfitta!!

Pubblicato il 12/12/2009 alle 15.22 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web