Blog: http://lapillolarossa.ilcannocchiale.it

NO TAV, si torna in Val Susa

 


I cittadini con l'elmetto sono tornati in Val di Susa dopo quasi 5anni.

Il TAVche dovrebbe collegare Torino e Lione è, come moltissime altre, unascelta scellerata dei nostri dirigenti.

Ci fanno credere che l'alta velocità sarà un vantaggio per i passeggeri e per le merci in transito dall'Italia alla Francia pergiustificare la montagna di soldi pubblici che quest'opera costa, inrealtà non ci sono le quantità necessarie ne di passeggeri ne diMerci per giustificarla.

E' una situazione incredibile, lo Stato chiede i soldi ai cittadini per devastare una valle bellissima come la Val di Susa prospettando vantaggi economici che non ci saranno mai.

Marco Cedolin uno degli attivisti NO Tav ha accettato il mio invito a realizzare una rubrica fissa dove spiegherà i motivi (non politici) che spingono i Valsusini a non volere il TAV; ascoltandolo capiremo che a volte i cittadini dicono NO per motivi tecnici ed economici e non per mera contrapposizione politica ( come la propaganda televisiva fa credere).

Pubblicato il 16/1/2010 alle 18.12 nella rubrica Ambiente.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web