Blog: http://lapillolarossa.ilcannocchiale.it

Ennesimo delirio di Emilio Fede al TG4


L'edizione è quella delle 19.00 del 17 gennaio 2010, il caso e quello dei tre ragazzi morti in un incidente stradale a Comun Nuovo (BG), il telegiornale (tanto per cambiare) è il TG4.

Emilio Fido direttore del TG4 parla della tragedia in questo modo:”Questi ragazzi tornavano da una festa in discoteca. Lo diciamo, si esce frastornati, quanto meno dalla musica…forse anche dall’alcol e purtroppo forse anche dalla droga. Sono tre vite spezzate che forse con l’attenzione, con la prudenza si potevano evitare”. “Non sappiamo se è questo il caso...”. (guarda qui l'edizione del TG4)

Queste affermazioni sono considerate oscene e vergognose da una ragazza che ha partecipato ai funerali delle vittime, affidando il suo sdegno ad una lettera inviata ad un giornale locale, chiede le scuse pubbliche del direttore del TG4 in quanto ritiene infangata la memoria di quei ragazzi attraverso una ricostruzione del tutto personale dei fatti.

Sono una ragazza di 25 anni di Bergamo che purtroppo ha assistito ai funerali dei ragazzi morti nell’incidente avvenuto a Comun Nuovo nella notte di sabato 16/01/2010...”

Insomma, ci risiamo il Megadirettore Emilio Fido propone agli ascoltatori del TG4 una ricostruzione del tutto personale alla vicenda che non corrisponde alla realtà.

Il metodo è sempre lo stesso utilizzare i Media per far vedere alla gente a casa un Mondo che non c'è per creare un popolo di lobotomizzati.

Pubblicato il 25/1/2010 alle 13.38 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web